Follicolite Inguinale: Quali Rimedi Applicare!

0
140
follicolite inguinale acuta

La follicolite inguinale costituisce un problema con cui si può avere spesso a che fare in seguito alla depilazione.

Guardando le immagini della follicolite inguinale, ci possiamo accorgere come la pelle appare arrossata, a causa di un processo di infiammazione.

Tuttavia per la follicolite inguinale le immagini non possono costituire un valido strumento di diagnosi fai da te.

Se sospetti di soffrire di follicolite inguinale acuta, dovresti sempre consultare il tuo medico di fiducia oppure indirizzarti verso un dermatologo specializzato.

Soltanto in questo modo potrai scoprire quali sono i rimedi per la follicolite inguinale più adatti al tuo caso.

Inoltre soltanto il medico, oltre a prescriverti gli eventuali farmaci da prendere o da applicare a livello topico, potrà suggerirti alcuni consigli importanti, per evitare di incorrere nel problema.

Se vuoi scoprirne di più, continua a leggere la nostra guida, anche per sapere qual è la cura per la follicolite inguinale che potresti seguire.

Sintomi della follicolite

Come si manifesta la follicolite inguinale?

Analizziamo i sintomi più evidenti. Si tratta a tutti gli effetti di un’infiammazione della pelle e dei pori piliferi.

La follicolite inguinale si presenta con accumuli di sebo, che danno origine alla formazione di brufoli.

Ci possono essere peli incarniti e pustole anche grandi che contengono pus.

Inoltre, in presenza della zona arrossata, si possono riscontrare macchie sulla pelle e il soggetto affetto da follicolite inguinale prova una sensazione di forte prurito e in alcuni casi anche dolore.

Se la follicolite inguinale è piuttosto profonda, si possono riscontrare anche delle cicatrici.

Bisogna stare molto attenti e non sottovalutare questi sintomi.

Per questo, specialmente in presenza di una sintomatologia particolarmente grave, devi immediatamente rivolgerti al tuo dermatologo di fiducia per avere per la follicolite inguinale una cura che eviti l’espandersi dei sintomi sulla pelle.

Non tenere conto affatto delle foto della follicolite inguinale che puoi trovare in rete.

Come abbiamo già specificato prima, soltanto un medico può fare una corretta diagnosi e stabilire quali sono per la follicolite inguinale i rimedi più adeguati.

Cause della follicolite

La causa più frequente alla base della follicolite inguinale è costituita dal sottoporsi spesso a trattamenti estetici di depilazione.

Infatti è proprio la depilazione che può portare a volte al diffondersi di un’infezione provocata da batteri e questo processo porta all’infiammazione della pelle.

A volte i rasoi o gli epilatori non sono sufficientemente puliti e questo può dare luogo al proliferare dei batteri.

Ma a volte si tratta di un’irritazione di tipo traumatico causata sulla pelle dall’applicazione della ceretta.

Lo strappo, infatti, specialmente se rivolto ad eliminare i peli dalla radice, può alterare l’equilibrio della cute.

Se si tratta di una follicolite superficiale causata dalla depilazione, dura soltanto qualche giorno e poi può anche scomparire spontaneamente.

Se invece sei in presenza di un problema profondo, potrai riscontrare sintomi che durano per più settimane e in questo caso devi rivolgerti ad un dermatologo per sapere qual è la terapia farmacologica a cui fare ricorso per guarire.

Ma vediamo adesso quali sono alcuni rimedi della pelle che possono essere utili come primo approccio al trattamento della follicolite inguinale.

Questi rimedi della pelle che ti consigliamo sono innanzitutto basati su ingredienti naturali.

Follicolite inguinale: rimedi della pelle da applicare

Per la follicolite inguinale i rimedi naturali possono costituire dei rimedi della pelle piuttosto efficaci.

Ricordati di usarli soltanto se la tua follicolite inguinale è di tipo superficiale, perché nei casi più gravi questi rimedi della pelle che ti proponiamo non potrebbero avere un effetto positivo.

Fra questi rimedi della pelle che ti indichiamo, c’è per esempio l’echinacea.

Questa pianta contiene dei principi attivi che hanno proprietà antibiotiche e quindi agiscono contro le infezioni.

Puoi fare dei decotti di echinacea da applicare a livello topico quando l’infuso si è intiepidito.

In alternativa puoi utilizzare l’olio essenziale di timo, anch’esso molto utile per svolgere un’azione antibatterica.

Puoi diluire quattro o cinque gocce di questo olio essenziale in un bicchiere d’acqua.

Poi immergi in esso una garza sterile e applicala sulle zone colpite almeno per 20 minuti, ripetendo il trattamento due volte al giorno.

Anche l’aglio ha un effetto antibatterico, grazie al suo principio attivo che si chiama allicina.

Esistono anche delle compresse o delle capsule a base di aglio, da assumere per via orale.

Puoi utilizzare anche la malva e l’olio essenziale di bergamotto.

La malva contiene flavonoidi e tannini, svolgendo un’azione lenitiva. Spesso il decotto che si ottiene con le foglie di malva viene utilizzato per lenire il prurito e l’irritazione della pelle.

Il secondo è anch’esso un antibatterico e puoi usarlo per fare degli impacchi.

Cure per la follicolite

Per le cure farmacologiche devi rivolgerti esclusivamente al tuo medico.

Infatti a volte, se la follicolite inguinale è profonda, gli unici rimedi della pelle che possono essere utilizzati sono i medicinali.

Per esempio esistono per la follicolite inguinale creme che ti può consigliare il tuo dermatologo.

Si tratta spesso di prodotti con principi attivi lenitivi per attenuare il prurito o l’infiammazione oppure, in presenza di infezioni, di vere e proprie creme antibiotiche.

Una delle creme più utilizzate per la follicolite inguinale, Gentalyn, è spesso prescritta dai dermatologi.

Il medico potrà valutare l’opportunità di farti assumere degli antibiotici per via orale, in presenza di una grave sintomatologia di carattere infettivo.

Consigli utili

Alcuni consigli contro la follicolite inguinale possono essere utili anche come strategia di prevenzione.

Per esempio puoi prevenire la comparsa di peli incarniti, dedicando alla tua pelle trattamenti di esfoliazione regolari.

Meglio utilizzare saponi antibatterici e creme a base di acido glicolico, perché questi prodotti riducono la comparsa di follicolite.

Ricordati, quando ti depili, che devi disinfettare la cute sia prima che dopo la depilazione.

In questo modo riduci il rischio di contrarre le infezioni.

Puoi utilizzare un detergente igienizzante per disinfettare la pelle.

Bada anche all’idratazione, perché quando la pelle non ha abbastanza contenuto di acqua, può più facilmente incorrere in delle infiammazioni.

Usa prodotti come l’olio di mandorle, che siano nutrienti, e non dimenticare mai di applicare la crema idratante, facendoti consigliare dal medico qual è la più adatta al tuo tipo di pelle.

TUTTO SULLA FOLLICOLITE! INIZIA DA QUI!

Redazione RimediDellaPelle.com
Redazione RimediDellaPelle.com Ciao! La redazione ti fornisce informazioni dettagliate sui problemi della pelle, in particolare aiutandoti a comprendere i sintomi, le cause e i rimedi migliori da applicare sulla pelle.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here