Follicolite rimedi della nonna: ecco quali sono!

0
237
Follicolite Rimedi della Nonna da depilazione

Follicolite: rimedi della nonna? Quali sono tutti quei rimedi naturali che possono aiutare a combattere la follicolite inguinale, la follicolite batterica e la follicolite sulle gambe?

In effetti ci sono dei rimedi della pelle che possono essere davvero utili e si basano tutti sull’utilizzo di ingredienti naturali che tutti noi potremmo ritrovarci facilmente in casa o che sono di facile reperibilità per un uso quotidiano come rimedi della pelle da applicare insieme alle tradizionali cure per combattere le forme più aggressive di follicolite.

Follicolite, rimedi della nonna adatti a contrastare la proliferazione dei batteri e adeguati a lenire le più fastidiose sensazioni che possono essere determinate dall’arrossamento della pelle o dal prurito che la follicolite stessa comporta.

Ma prima di vedere quali sono per la follicolite rimedi della nonna che ci possono servire, facciamo una panoramica generale sulle cause e sui sintomi di questa infezione della pelle, non tralasciando di specificare, insieme a quelli che sono per la follicolite i rimedi, anche i consigli utili.

Sintomi della follicolite

Abbiamo già specificato che ci sono per la follicolite rimedi della nonna piuttosto efficaci a cui possiamo fare ricorso come rimedi della pelle per uso quotidiano, per lenire i sintomi più fastidiosi di questa malattia.

Ma quali sono i sintomi nello specifico?

Se viene colpita la parte più esterna del follicolo pilifero, si può avere la comparsa di brufoli arrossati o pieni di pus.

Le bolle piene possono scoppiare e formare una crosta. Inoltre il soggetto può avere la pelle arrossata, infiammata e può provare un prurito molto fastidioso o una sensazione dolorosa.

A volte la follicolite può colpire anche gli strati più profondi della pelle e in questo caso le pustole che compaiono sono più grandi.

Il dolore in queste situazioni è sempre presente e si può rischiare che compaiano anche delle cicatrici in seguito all’infezione.

In queste situazioni più gravi i rimedi della pelle devono essere particolarmente adeguati.

Quindi gli esperti raccomandano di non utilizzare soltanto per la follicolite rimedi della nonna, ma di rivolgersi anche a terapie farmacologiche.

In particolare i farmaci possono essere necessari se l’infezione non migliora, nonostante l’applicazione di rimedi casalinghi, oppure quando sembra diffondersi anche in altre zone del corpo.

Cause della follicolite

La follicolite è un’infezione causata solitamente da un batterio che si chiama Staphylococcus aureus.

Di solito questo microrganismo vive sulla pelle e non provoca alcun disturbo.

A volte, in determinate situazioni, può accadere che invada il follicolo pilifero e si riproduca in maniera incontrollata.

Generalmente il batterio invade il follicolo pilifero quando questo viene danneggiato per esempio per il fatto di indossare abiti troppo stretti, in seguito alla rasatura, a causa di eccessiva sudorazione o per malattie dermatologiche come l’acne.

Inoltre i danni sulla pelle possono essere causati anche da ferite, irritazioni, medicazioni o si può trattare di una vera e propria ostruzione del follicolo, che facilita i danni causati dal batterio.

Spesso ci sono alcuni fattori di rischio che accentuano il manifestarsi della follicolite.

Per esempio possono essere considerate cause in questo senso anche la rasatura effettuata contropelo, le dermatiti, le abrasioni e le ferite, il sistema immunitario indebolito o i trattamenti con cortisone o con antibiotici effettuati a lungo termine.

Follicolite: rimedi della pelle da applicare

Anche per la follicolite da depilazione i rimedi della nonna possono essere particolarmente utili.

Ma a cosa ci riferiamo esattamente quando si parla di follicolite rimedi della nonna?

Si tratta di rimedi della pelle basati sull’uso di ingredienti naturali che si possono rivelare particolarmente efficaci per combattere l’infiammazione della pelle, il prurito e la sensazione dolorosa.

Puoi provare un impacco tiepido da fare più volte al giorno sulla zona colpita dall’infezione.

Ad esempio potresti provare a fare degli impacchi tiepidi con degli asciugamani puliti più volte nel corso della giornata, in modo da facilitare la fuoriuscita del pus, impedendo la diffusione dell’infezione in altre zone del corpo.

Follicolite: rimedi della nonna? Un’altra soluzione utile è l’impacco di aceto bianco, altra soluzione per alleviare il prurito e il dolore.

Ci sono poi dei rimedi erboristici da tenere in considerazione, come per esempio l’echinacea o diversi oli essenziali, come quelli di bergamotto e di timo, da applicare sulla zona infiammata.

Puoi utilizzare anche un antibatterico naturale a base di tea tree.

Applicalo sulla zona colpita dall’infezione, dopo averlo mescolato ad un olio vegetale, in modo da lenire il bruciore.

Usa inoltre l’olio di iperico, che ha un’azione cicatrizzante ed emolliente. Puoi aggiungerne qualche goccia alla crema nutriente che usi normalmente sulla pelle.

Un altro rimedio utile che ti consigliamo è quello a base di aloe vera e olio di rosa.

Mescola insieme due cucchiai di gel di aloe vera e un cucchiaio di olio di rosa, per ottenere una crema idratante ed antinfiammatoria.

Applica la crema sulle zone della cute irritate e lascia agire per circa due ore. Poi risciacqua con acqua tiepida.

In alternativa molto utile è anche il composto che si ottiene mescolando un cucchiaino di curcuma in polvere con un cucchiaio di olio di cocco.

Questo amalgama riesce ad esercitare un’azione antibatterica ed esfoliante. Rimuove le cellule morte che ostruiscono i follicoli piliferi e lenisce il prurito.

Anche il composto ricavato dall’olio di cocco e dalla curcuma deve essere lasciato agire per circa due ore e poi rimosso con acqua tiepida, effettuando dei leggeri massaggi circolari. Il trattamento va ripetuto ogni giorno.

Puoi provare anche a mettere insieme l’olio d’oliva con la melaleuca.

Devi mescolare tre cucchiai di olio d’oliva con mezzo cucchiaino di olio essenziale di melaleuca. Ottieni così un rimedio antisettico e antibatterico che idrata la pelle.

Devi massaggiare il composto ottenuto ogni giorno senza risciacquare.

Cure per la follicolite

Follicolite, rimedi della nonna? Possono essere efficaci, ma nel caso in cui l’infezione tende a non risolversi, meglio rivolgersi ad un medico esperto perché si possano avere a disposizione anche terapie farmacologiche.

In genere le follicoliti più blande tendono a scomparire spontaneamente nel giro di 7-10 giorni.

Le forme più ostinate hanno bisogno di un trattamento a base di antimicotici o di antibiotici, a seconda del microrganismo patogeno alla base dell’infezione, visto che ci sono anche casi di follicolite causati da funghi.

Consigli utili e preziosi accorgimenti

Ci sono alcuni consigli utili da seguire, indipendentemente dalla causa che sta alla base della formazione della follicolite.

Se pratichi la rasatura, rasa in direzione del pelo e non contropelo. Preferisci un rasoio elettrico alle lamette.

Inoltre, dopo aver rasato i peli, non strofinare sulla pelle, ma tampona delicatamente con un asciugamano pulito.

Durante la fase acuta dell’infezione, lava gli asciugamani e cambiali ogni giorno.

Inoltre evita di grattare le papule per non lasciare segni sulla pelle.

Evita gli ambienti troppo umidi, non indossare indumenti attillati che favoriscono la sudorazione, non condividere asciugamani, rasoi e altri oggetti per l’igiene personale.

Lava la zona arrossata due volte al giorno con un detergente antibatterico.

Fai la doccia dopo aver sudato abbondantemente, presta attenzione all’igiene quando frequenti piscine o vasche condivise con altri utenti.

Scopri i nostri consigli e altri rimedi utili. INIZIA DA QUI!

Redazione RimediDellaPelle.com
Redazione RimediDellaPelle.com Ciao! La redazione ti fornisce informazioni dettagliate sui problemi della pelle, in particolare aiutandoti a comprendere i sintomi, le cause e i rimedi migliori da applicare sulla pelle.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here