Puntini Bianchi sulle Unghie: Sintomi, Cause e Rimedi!

0
111
puntini bianchi sulle unghie mani

I puntini bianchi sulle unghie costituiscono un problema a tutti gli effetti antiestetico.

Ma perché vengono i puntini bianchi sulle unghie?

Cosa sono i puntini bianchi sulle unghie?

Passiamo al dunque!

Se vuoi essere informato sui motivi che stanno alla base di questo problema e se vuoi scoprire se esso è indice di una patologia ben precisa, continua a leggere la nostra guida

Ti spiegheremo anche tutti i rimedi per trattare i puntini bianchi sulle unghie ed eliminare questa caratteristica che incide sicuramente sulla bellezza di una persona, oltre al fatto di essere la spia eventualmente di una malattia da tenere sotto controllo.

I puntini bianchi sulle unghie delle mani infatti possono farci pensare anche a delle infezioni che devono essere valutate attentamente da un esperto dermatologo.

Ricordati sempre di rivolgerti al tuo medico di fiducia, anche per sapere quali sono i rimedi della pelle che puoi applicare per trattare il problema dei puntini bianchi sulle unghie.

Non ricorrere all’autodiagnosi o al fai da te, perché rischieresti di non trovare i rimedi della pelle adatti e quindi di rendere peggiore la situazione.

Come si manifestano

Abbiamo parlato di rimedi della pelle per trattare questi puntini bianchi.

Ma come si presentano i puntini bianchi sulle unghie?

Essi si caratterizzano come delle macchioline bianche che non sono nient’altro se non un ammasso di cheratina.

La cheratina è una proteina ricca di zolfo e costituisce lo strato delle unghie.

Le macchie bianche sono nello specifico un’alterazione della naturale colorazione della lamina dell’unghia.

L’aspetto di queste macchie bianche sulle unghie può essere differente.

Infatti ci può essere un’unghia completamente bianca o un’unghia punteggiata da macchioline.

Oppure si può essere in presenza di quella che in gergo medico viene chiamata leuconichia striata, un’unghia caratterizzata da tipiche striature bianche.

A volte l’unghia presenta dei pois bianchi, si manifesta con un ispessimento e non è più trasparente come dovrebbe essere in maniera naturale.

Cause dei puntini bianchi

Le cause dei puntini bianchi sulle unghie possono essere davvero tante.

Spesso per esempio nei bambini si riscontrano come conseguenza di micro traumi a carico delle unghie.

I bambini, proprio per il fatto che hanno delle mani molto delicate, sono soggetti a subire dei piccoli traumi che possono alterare le cellule della lamina dell’unghia che ancora non sono completamente mature.

Comunque i traumi interessano anche gli adulti, quando per esempio non si esegue correttamente la manicure.

A volte possono indicare delle infezioni fungine, che vengono chiamate più specificamente onicomicosi.

Altre volte sono la spia di carenze nutrizionali, specialmente della mancanza di zinco e vitamina B6.

Anche la carenza di calcio potrebbe influire nel determinare la comparsa di puntini bianchi sulle unghie.

Spesso le macchie bianche indicano il segno di una predisposizione all’anemia o possono essere la spia di malattie più gravi come la cirrosi epatica.

Possono indicare anche dei difetti legati allo sviluppo e alla crescita delle unghie, come una disordinata cheratinizzazione.

Ma ci sono varie cause anche di carattere estetico che possono incidere su uno stato salutare dell’unghia stessa.

Pensiamo per esempio all’applicazione dello smalto che viene eseguita con troppa aggressività.

E poi ancora possono incidere altre condizioni, come la psoriasi, la dermatite seborroica e l’onicofagia.

Puntini bianchi sulle unghie: rimedi della pelle da applicare

Ma quali sono i rimedi della pelle che puoi mettere in atto per cercare di risolvere il problema?

Innanzitutto ti consigliamo dei rimedi della pelle che si basano sull’applicazione a livello topico di ingredienti naturali.

Ad esempio potresti provare l’olio di lavanda, che ha proprietà antifungine.

Mettine qualche goccia su un panno e poi adagialo sulle unghie per far assorbire l’olio.

Prova anche un miscuglio di olio di oliva e origano, applicandolo sulle unghie con un batuffolo di cotone.

Olio e origano hanno effetti antifungini.

Se vuoi un rimedio naturale che funzioni come antisettico, puoi rivolgerti all’uso del tea tree oil.

Mescolalo con olio di oliva e applica sempre la miscela sulle unghie, trattandole in modo regolare.

Potresti provare anche l’olio di cocco, beneficiando così delle sue proprietà idratanti e ammorbidenti.

Cure per i puntini bianchi

Se questi rimedi della pelle naturali non funzionano, prova a rivolgerti al tuo dermatologo, che ti darà sicuramente il consiglio più giusto su quali rimedi della pelle applicare a livello farmacologico.

Ti può consigliare ad esempio il ricorso ad unguenti, creme o pomate con azione antinfiammatoria o, se riscontra un’infezione batterica, con effetto antibiotico.

Inoltre il medico ti potrà prescrivere degli antimicotici, per combattere le eventuali infezioni fungine a carico delle unghie.

Consigli utili

Ci sono dei consigli utili che potresti seguire non solo per combattere i puntini bianchi sulle unghie, ma anche per cercare di prevenirne la comparsa.

Innanzitutto cura l’igiene delle tue unghie e fai in modo che esse rimangano idratate il più possibile.

Quando fai la manicure, evita di agire in maniera aggressiva, per non riportare dei micro traumi che potrebbero alterare la crescita della lamina ungueale.

Quando per esempio fai le pulizie in casa, usa dei guanti per proteggere le mani.

Tra l’applicazione di uno smalto e un’altra lascia riposare le unghie almeno un giorno.

Usa prodotti cosmetici da applicare sulle mani e sulle unghie che siano opportunamente consigliati dal tuo dermatologo o dal medico di fiducia.

Infatti spesso si bada soltanto a curare la punta delle unghie e non si presta la dovuta attenzione alle radici.

Ricordati che è sempre opportuno usare prodotti non aggressivi, ma delicati e attenti alla protezione delle tue mani.

Verifica l’eventuale reazione che la tua pelle e le unghie delle mani potrebbero avere nei confronti dell’applicazione di alcuni prodotti, perché potrebbero comparire anche delle allergie.

Ricordati di stare particolarmente attento anche all’alimentazione quotidiana, per non fare mancare quei nutrienti essenziali per la costituzione delle unghie.

Ti consigliamo di consumare cibi ricchi di zinco, come la frutta secca e il germe di grano, e di inserire nella tua dieta anche alimenti che contengono vitamina A, come le carote e la zucca.

Fai esaminare regolarmente le tue unghie da uno specialista dermatologo, in modo che si possa intervenire in tempo su alcune patologie che possono colpire direttamente le unghie, come la psoriasi, o per diagnosticare malattie del fegato o del sangue, di cui i puntini bianchi sulle unghie possono essere la spia.

Puoi trovare molte altre informazioni sui puntini bianchi nella nostra pagina! INIZIA DA QUI!

Redazione RimediDellaPelle.com
Redazione RimediDellaPelle.com Ciao! La redazione ti fornisce informazioni dettagliate sui problemi della pelle, in particolare aiutandoti a comprendere i sintomi, le cause e i rimedi migliori da applicare sulla pelle.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here