Rughe a 30 Anni o Prime rughe: Tutto Quello che Devi Sapere!

0
343
rughe a 30 anni prevenire

Rughe a 30 anni: può capitare di notare anche in giovane età la comparsa di rughe sul volto. Si tratta di “Prime rughe a 30 anni”!

Ma da cosa dipende tutto questo? Non si tratta di un fenomeno collegato all’invecchiamento della pelle.

Le comuni rughe che compaiono a causa dell’invecchiamento della cute hanno la loro origine, infatti, nella riduzione della produzione di alcune sostanze che normalmente si trovano sulla pelle, come l’acido ialuronico o il collagene.

In genere la riduzione della formazione di queste sostanze determina una mancanza di elasticità della cute, che è alla base della comparsa delle normali rughe.

Le rughe a 30 anni rappresentano una condizione differente. La pelle, infatti, può essere sottoposta a dei continui movimenti che sono ripetuti e che risultano l’espressione di emozioni particolari.

Proprio per questo motivo si formano le prime rughe a 30 anni, le cosiddette rughe d’espressione a 30 anni.

Ma come prevenire le rughe a 30 anni? Quali sono le migliori creme antirughe, anche realizzate attraverso l’impiego di ingredienti naturali? Come eliminare le rughe a 30 anni?

Sono tutte delle domande che spesso ti puoi porre e alle quali daremo una risposta.

In quali zone del viso compaiono le prime rughe

Le rughe stesse possono essere considerate un sintomo di questa condizione. In particolare le rughe a 30 anni possono manifestarsi principalmente in alcune specifiche aree del viso.

Si tratta di rughe d’espressione che compaiono nell’area del contorno occhi, per diversi motivi: è infatti una zona sottoposta a ripetuti movimenti per le varie espressioni del viso e inoltre ha uno strato di cute più sottile.

Inoltre le rughe a 30 anni possono comparire anche sulla fronte. In questo caso possono avere anche un’ampia profondità, perché ad esempio sono il risultato del mantenere la fronte spesso corrugata.

Inoltre le rughe a 30 anni possono comparire nell’area che circonda la bocca, anche perché questa zona è sottoposta spesso a delle espressioni di emozioni. Si possono avere anche delle rughe naso labiali a 30 anni.

Entriamo più nello specifico!

Qualunque sia la causa che ha comportato la comparsa delle rughe ci sono delle zone del viso in cui generalmente compaiono le rughe.

Pertanto potresti notare: rughe sotto gli occhi a 30 anni, rughe sulla fronte a 30 anni, o rughe naso labiali.

Generalmente sono zone del viso abbastanza visibili proprio per questo è molto facile notare le rughe anche quando si tratta di prime rughe.

Vediamo ora quali sono le cause principali che causano la loro comparsa!

Cause delle rughe

Come abbiamo già specificato, nel caso delle rughe a 30 anni non si può parlare di rughe determinate da un processo di invecchiamento della pelle.

In questo caso, infatti, non si ha una perdita di elasticità della cute determinata dalla mancanza di collagene e di altre sostanze che rendono la pelle tonica.

Si tratta più che altro di rughe di espressione, che compaiono perché sono il manifestarsi di emozioni ripetute, che determinano la marcata presenza di pieghe sulla pelle, specialmente quella del viso.

Per questo motivo possono essere utili alcuni rimedi della pelle che chiunque può provare, soprattutto facendo ricorso a degli ingredienti naturali molto utili in caso di rughe a 30 anni.

Rughe a 30 anni: rimedi della pelle da applicare

I rimedi della pelle da applicare in caso di rughe a 30 anni sono differenti e principalmente sono costituiti da ingredienti ricavati direttamente dalla natura, che aiutano ad effettuare un trattamento utile per le loro proprietà idratanti e antiossidanti.

Puoi scegliere la crema viso a 30 anni che preferisci, tra le moltissime soluzioni in commercio.

Esistono creme al resveratrolo, una sostanza che si trova comunemente nella buccia dell’uva e che ha spiccate proprietà antiossidanti.

I rimedi della pelle utili prevedono anche il ricorso a creme a base di quercitina, che si trova in natura nelle olive, negli agrumi e nelle mele e che, come il resveratrolo, ha effetti antiossidanti.

Inoltre esistono rimedi a base di vitamina E e creme costituite da sostanze idratanti, come l’olio di mandorle dolci o il burro di karitè.

Non si tratta di rimedi della pelle risolutivi, visto che in questi casi non siamo in presenza di una riduzione di sostanze che favoriscono l’elasticità della pelle, ma possono aiutare ad idratare la cute e sono ottime soluzioni perché garantiscono degli antiossidanti assolutamente da non sottovalutare.

Cure per le rughe

La ricerca scientifica ha fatto di recente degli importanti passi in avanti nella scoperta di nuovi trattamenti estetici, anche nel caso delle rughe.

Quando i rimedi naturali non riescono a risolvere il problema e si decide di trovare un rimedio alle rughe a 30 anni che implica un trattamento specifico, sotto consiglio medico è possibile affidarsi ad alcune tecniche di medicina estetica, come la luce pulsata o il laser.

Esistono anche la radiofrequenza e l’elettroporazione. In tutti i casi si tratta di tecniche non invasive, che consentono di ottenere dei risultati buoni specialmente nel caso in cui il problema non sia troppo evidente.

Sono a disposizione anche trattamenti di tipo riempitivo, come il filler di acido ialuronico o di collagene.

Consigli utili

Le rughe a 30 anni non sono collegate strettamente a specifiche cause, come avviene nel caso delle rughe legate all’invecchiamento cutaneo.

Per questo motivo è abbastanza difficile trovare dei rimedi della pelle possibili in questi casi.

È opportuno però agire anche nel senso della prevenzione, con delle strategie che possono essere messe in atto da chiunque, in tutte le età.

Naturalmente non pensare che sia opportuno reprimere le espressioni del volto: prevenire le piccole rughe che possono comparire a qualsiasi età è possibile con delle strategie importanti, che hanno l’obiettivo di rafforzare la cute.

È importante seguire un’alimentazione corretta ed equilibrata, che comprenda anche il consumo quotidiano di frutta e verdura, capaci di assicurare alla pelle il giusto apporto di vitamine e di antiossidanti, che rendono la cute tonica.

Prenditi cura quotidianamente della tua pelle, lavando il viso al mattino e alla sera e associando la pulizia all’azione di una crema naturale per rispondere alle esigenze della cute.

Devi anche ridurre le occasioni che possono causare stress della pelle, come l’esposizione eccessiva ai raggi solari, all’inquinamento ambientale o al fumo.

Proteggi sempre il tuo corpo con delle apposite creme quando ti esponi alla luce del sole per lungo tempo ed evita di assumere sostanze alcoliche.

Puoi anche effettuare dei semplici esercizi di ginnastica facciale, che non sono per niente difficili e che possono essere fatti in qualsiasi momento durante la giornata, anche quando sei impegnato con la tua attività lavorativa.

Gli esercizi dovrebbero essere ripetuti per circa 10 volte. Ad esempio per le rughe del contorno occhi puoi chiudere gli occhi per 10 secondi e stringere le palpebre, rilassando al termine i muscoli.

Se vuoi provare degli esercizi di ginnastica facciale per le rughe della fronte, avvicina le sopracciglia corrugando la fronte per qualche secondo.

Poi distendi la pelle alzando verso l’alto le sopracciglia, come nelle situazioni in cui si prova stupore.

Per le rughe nella zona intorno alla bocca, puoi provare questo esercizio: riempi di aria le guance e trattieni il tutto per una decina di secondi. Rilassa i muscoli, gettando fuori l’aria e ripeti l’esercizio.

Puoi trovare molto ancora sulle rughe! Visita la nostra pagina completamente dedicata alle rughe! CLICCA QUI!

Redazione RimediDellaPelle.com
Redazione RimediDellaPelle.com Ciao! La redazione ti fornisce informazioni dettagliate sui problemi della pelle, in particolare aiutandoti a comprendere i sintomi, le cause e i rimedi migliori da applicare sulla pelle.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here